ARTE E CREATIVITÀ, FRA PASSATO E PRESENTE
 

La collezione Autunno-Inverno 2022/23 incontra gli affascinanti interni di una storica dimora alessandrina, riflettendo un ideale di bellezza che abbraccia arte e creatività in ogni forma ed espressione. Scattata dal fotografo Joseph Cardo, sotto la direzione creativa del Brand Curator Giacomo Santucci, la nuova campagna Borsalino è un viaggio nel tempo che celebra la memoria come energia creativa capace di ridare senso alla contemporaneità.

Le immagini della campagna traducono lo spirito di una collezione che viaggia à rebours dai mitici anni Settanta ai ruggenti anni Venti, invitandoci a pensare al passato come un patrimonio di stimoli creativi, un tesoro da custodire e reinterpretare per disegnare un presente migliore.

placeholder

"Fedele alla mia visione” evidenzia il Brand Curator Borsalino Giacomo Santucci, “Ho messo in dialogo passato e presente attraverso la lente creativa dell’arte. Il mio lavoro è profondamente connesso all’incredibile storia di Borsalino, lunga oltre 160 anni, e alla sua eccellenza nel settore del lusso, da sempre fonte di ispirazione”.


“I giovani protagonisti dello shooting indossano i cappelli della nuova collezione Borsalino in un contesto storico, ma sono illuminati da una luce frontale, cruda e diretta che ci riporta nella contemporaneità” dichiara il fotografo Joseph Cardo, “La storia rimane sullo sfondo, ma danza col presente partecipando alla sua costruzione”.

Continua la politica di Borsalino a supporto dei giovani talenti: lo stylist della campagna Simone Folli ha scelto di far dialogare i cappelli della collezione Autunno-Inverno 2022/23 con le creazioni dei brand emergenti Myanami, Dadamax, Simon Cracker e Plùs Que Ma Vìe. Protagonisti degli scatti, svelati in anteprima il 13 settembre 2022, sono i modelli Giulia Noemi Crognale e Alessandro Lo Piccolo.

ARTE E CREATIVITÀ, FRA PASSATO E PRESENTE
2A481D08-A177-457F-AE32-DC22CC10196ECreated with sketchtool.